LE CHIESE DELLA PIANA DEL SELE

 

PAESTUM

Santuario del Getsemani
Moderno complesso religioso, immerso nel verde della collina di Capaccio, è ricco di opere d'arte. Sul piazzale si può ammirare la statua della “Madonna della Luna”, dedicata alla missione americana sul nostro satellite del 1969. Nella chiesa superiore vi sono splendide raffigurazioni della Vergine Assunta circondata da 50 santi dell'Italia Meridionale; sulle pareti del chiostro vi è raffigurata una Via Crucis in ceramica. Nella cripta vi è una bellissima statua del Cristo in agonia, con lo sguardo rivolto al cielo e con le mani giunte in atteggiamento di supplica.
Indirizzo: Contrada Getsemani, Capaccio.

Basilica Paleocristiana e Chiesa dell'Annunziata
Attigua al Palazzo Vescovile, è una struttura con antichissime colonne e di rifacimento barocco. Per far venire alla luce il pavimento originario sono stati effettuati scavi di 2 metri ed oggi si accede alla chiesa mediante una scala.
Indirizzo: Piazza della Basilica, Capaccio.

Madonna del Granato
Santuario del XII secolo, presenta al suo interno un pulpito sotto cui è stato trovato un affresco tardo – gotico raffigurante S. Biagio. Sull'Altare Maggiore da ammirare la statua della “Madonna del Melograno”, simbolo della fertilità, e sul pavimento si può apprezzare una lastra tombale paleocristiana.
Indirizzo: Via Capaccio Vecchio, 1 - Capaccio.

S. Pietro Apostolo
Chiesa del XVI secolo con facciata barocca e portale raffigurante lo stemma del Comune, presenta un interno a doppia navata. L'Altare Maggiore è ricco di marmi pregiati (rosso di Verona, verde del Guatemala, antico di Sicilia e di Carrara).
Indirizzo Via S. Agostino - Capaccio

Convento Frati Minori
Edificato nel 1500, è contornato da un vasto giardino di conifere e querce. La chiesa presenta numerosi altari con tele e statue dedicati a S. Pasquale, S.Chiara, S. Francesco, S. Rosa da Viterbo, S.Anna, S. Rocco, S. Giuseppe, S. Antonio e l'Immacolata. Vi è un monumentale organo a canne, restaurato in tutti i suoi componenti.
Indirizzo: Via Roma 25, Capaccio.

Convento Santa Maria Costantinopoli e Chiesa S. Maria Goretti
Il convento, edificato nel 1641, sorge a balcone sulla collina del Mulino a Vento, da cui si può ammirare il meraviglioso golfo di Velia, da Capo Palinuro a Punta Licosa. La chiesa, dotata di una bella statua della “Madonna di Costantinopoli”, è moderna e crea una particolare atmosfera di raccoglimento grazie ai suggestivi effetti di luce, in quanto l'illuminazione proviene da una finestratura a piano di calpestio; luce soffusa arriva dalle finsetre in alto direttamente sull'altare, mentre la zona dell'ingresso rimane in penombra.
Indirizzo: Via Borgo 36, Gromola.